WiFi - Vanvitelli -

la rete wireless istituzionale al servizio degli utenti dell'Ateneo Benvenuto all' applicazione wifi per la gestione delle utenze wifi di ateneo.
Per procedere è necessario identificarsi sul sistema di autenticazione centralizzata.

Clicca qui per l' autenticazione

Descrizione e caratteristiche

Il wifi di Ateneo è una infrastruttura di connessione che garantisce la copertura wireless degli spazi utilizzati dagli studenti di tutti i dipartimenti della Università degli Studi della Campania, per far crescere il loro senso di comunità e promuovere l'innovazione nella didattica. Progetto cofinanziato dal Dipartimento per l'innovazione e le Tecnologie della Presidenza del Consiglio dei Ministri e realizzato con la collaborazione della CRUI. Il servizio wifi possiede caratteristiche tecniche tali da salvaguardare la sicurezza della rete e le prestazioni di utilizzo da parte dell'utenza interna:
  • la navigazione wireless è filtrata per evitare un utilizzo improprio
  • la banda messa a disposizione è limitata in base alle disponibilità locali della rete

Finalità

Il Progetto WiFI-SUN ha avuto l’obiettivo di effettuare la copertura wireless di spazi utilizzati dagli studenti all’interno dei Dipartimenti e degli stabili che ospitano strutture universitarie, al fine di abilitare i soggetti autorizzati al collegamento alla rete dati di ateneo con una connessione senza fili attraverso propri dispositivi (PC, palmari, smartphone, ecc...), all’ accesso ai servizi telematici erogati dall’Ateneo e, attraverso la rete GARR, ad Internet. Il Progetto è stato presentato in risposta ad un bando emesso dal Dipartimento Innovazione e Tecnologie della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con la collaborazione della CRUI, nell’ ambito dell’ iniziativa denominata “Cappuccino per un PC”, che ha previsto lo stanziamento di fondi per il cofinanziamento di progetti per la realizzazione di reti di connettività senza fili alle Università per l’ammontare di 2,5 milioni di euro. Il Progetto WiFI-SUN della Seconda Università di Napoli, oggi Università degli Studi della Campania, è risultato tra i primi vincitori, ed ammesso al cofinanziamento (nella misura del 40% dei costi di realizzazione). L’infrastruttura realizzata consente la connettività a tutti gli utenti abilitati che intendano accedere alla rete GARR e ai servizi che vengono erogati attraverso la rete di Ateneo. Le prestazioni del servizio di connettività sono tali da consentire future applicazioni di telefonia VoIP ed applicazioni (quali elearning, videoconferenza, ect.) fruibili mediante dispositivi abilitati per l’ accesso WiFI (Laptop/Notebook, PC Desktop, Palmari, PDA ,etc.).

Guide per l'utilizzo delle reti wifi di Ateneo

Seguire in ordine i seguenti passi per navigare in wireless:

  1. Gestione utenza personale
    Assicurarsi di essere in possesso delle credenziali wifi, selezionando "Gestione utenza" (prima voce del menù a sinistra).
    Mediante tale pagina sarà possibile generare una nuova utenza wifi, nel caso di primo utilizzo del servizio, o di cambiare la password delle credenziali wifi, se dimenticata.
    Nell' impostazione della password si rammenta che per essere accettata la password dovrà contenere almeno 8 caratteri, uno o più numeri, uno o più caratteri in minuscolo, uno o più caratteri in maiuscolo. Per ragioni di sicurezza si consiglia di inserire almeno un carattere speciale (simboli sulla tastiera non alfanumerici), di non divulgarla e non usare la stessa utilizzata per altri servizi di Ateneo.

  2. Impostazione della connessione di rete wireless sul proprio dispositivo.
    Cliccare sul Sistema Operativo adoperato per visualizzare la guida relativa:




Sedi servite

Risorse IDEM


Oltre al noto sistema proxy-bliblioteche, vi è una modalità alternativa offerta dal nostro Ateneo per accedere alle risorse bibliografiche, l'accesso alla federazione IDEM, curata dal GARR.
La federazione IDEM ha lo scopo di consentire agli utenti della comunita' scientifica e accademica nazionale di accedere piu' facilmente a servizi e contenuti in rete messi a disposizione da organizzazioni diverse.
L'accesso alle risorse presenti in Federazione e' riservato agli utenti di Ateneo e si effettua autenticandosi nella pagina di login IDEM dell'Universita' degli studi della Campania .
Anche in questo caso le credenziali da inserire saranno le stesse del wifi di Ateneo.
La gestione di tali credenziali è possibile su questo stesso sito, alla prima voce del menù a sinistra (Gestione utenza) previa identificazione sul sistema di autenticazione centralizzata.
Un campione delle risorse disponibili è consultabile in questa tabella.
Tutte le informazioni a riguardo sono reperibili sul sito IDEM Unicampania.
Si sottolinea che per l'accesso a IDEM non è necessario impostare alcun proxy.

Proxy Biblioteche


Il servizio Proxy-Biblioteche consente di accedere da sedi diverse da quelle di Ateneo, quindi anche da casa, alle risorse bibliografiche per cui l'Università ha stipulato una sottoscrizione, attraverso il Sistema Bibliotecario di Ateneo (centro SBA). L'accesso al proxy sarà consentito usando le stesse le credenziali del wifi di Ateneo.
La gestione di tali credenziali è possibile su questo stesso sito, alla prima voce del menù a sinistra (Gestione utenza) previa identificazione sul sistema di autenticazione centralizzata.
La login o username, sarà fissa e coinciderà con l'indirizzo di posta elettronica, mentre la password sarà liberamente impostabile. Per una maggiore sicurezza è buona norma non usare la stessa password utilizzata per accedere ad altri servizi.
Si ricorda che attraverso il proxy è consentito solo accedere alle risorse bibliografiche.
Si consiglia di scaricare in browser dedicato per la consultazione delle risorse bibliografiche (es. Firefox) configurato secondo le guide elencate in basso, ed effettuare il resto della navigazione, sia personale che di studio o lavoro ( videoconferenze, streaming, corsi on line ) senza proxy con un altro browser, preferibilmente il browser di default del sistema operativo (Edge, Safari).
In questo modo si eviterà anche l'onere di dover prima abilitare e poi disabilitare il proxy dalle impostazioni in occasione di una consultazione delle risorse bibliografiche.
Se saranno rilevati accessi su siti non consentiti, sarà bloccato l'ip di provenienza, con conseguente inibizione totale dell'utilizzo del servizio.
Guide alle impostazioni del proxy sui browser di maggior utilizzo

Eduroam


L' Università degli Studi della Campania ha aderito alla federazione internazionale Eduroam (Education Roaming).
Adoperando le stesse credenziali utilizzate per accedere alla rete wireless wifi, è da oggi possibile accedere alla rete federata Eduroam.
Gli utenti roaming in visita presso un istituto che aderisce all’iniziativa sono in grado di utilizzare la rete locale wireless (WLAN) usando le stesse credenziali (username e password) che userebbero nella propria istituzione d’appartenenza , senza la necessità di ulteriori formalità presso l’istituto ospitante. Eduroam può essere utilizzato da tutti gli utenti delle organizzazioni che aderiscono alla federazione.
L’accesso alla rete wireless tramite eduroam è possibile sia all’interno del proprio ente che nelle altre organizzazioni in Italia o nel mondo che fanno parte di Eduroam.